piatto prelibato che piace agli adulti ma in particolar modo ai pił piccini

Alla tradizionale torta di mele si accompagnano molti dolci preparati con mela renetta. Tra questi, assai invitanti e gradite a tavola sono le frittelle di mele.

Occorrono due mele, tre uova, centoventi grammi di zucchero e quattro cucchiai di zucchero di canna, trecento grammi di farina, cento grammi di latte, un limone, tre grammi di lievito per dolci, un bicchierino di liquore, olio di arachidi e sale.

Il primo passo prevede il lavaggio e il taglio delle mele, messe successivamente in una terrina dove saranno bagnate con il liquore e il succo di limone e coperte dallo zucchero di canna. Una volta fatte riposare per circa sessanta minuti, giunge il momento di dedicarsi alla farina, da setacciare e da accompagnare con lievito, latte, uova, scorza grattugiata del limone e zucchero: mescolati gli ingredienti, si crea una pastella, in cui immergere le mele.

Scaldato l'olio per la frittura, si introducono le frittelle da cuocere fino alla doratura e da scolare e asciugare attentamente. Con una spolverizzata di zucchero le frittelle saranno ancora più buone da servire a tavola.